30 Mag 23:24

lat 42° 47′ 12”, LONG 10° 16′ 28”

Cerca
Close this search box.
30 Mag 23:24

lat 42° 47′ 12”, LONG 10° 16′ 28”

Cerca
Close this search box.

|

Beauty & Benessere

Romanticizzare settembre

Il Capodanno segreto dell’anima

L’inizio di settembre è per molti un Piccolo Capodanno: segna la fine simbolica della stagione estiva, della sospensione della routine, delle giornate di vacanza, e il ripristino della quotidianità. Per definizione porta con sé la possibilità di nuovi cambiamenti, e per questo vogliamo celebrarlo. Così abbiamo creato una piccola guida pratica per romanticizzare ogni momento di questo mese dei rientri.

L’inizio dell’anno

Il graduale ristabilirsi della routine quotidiana arriva quasi come un tacito sollievo dopo le settimane di sospensione temporale tra ferie e vacanze, le lunghe ore passate a sonnecchiare in spiaggia, o a passeggiare per nuove città, e in generale a confondere i martedì con le domeniche. Giorni lenti e sereni, la cui gioia e spensieratezza risiedono in parte nel loro essere inevitabilmente destinati a terminare. Ma il rientro alla routine non dovrebbe essere vissuto come uno spazio negativo: la quotidianità uguale a se stessa è esattamente ciò che ci consente di apprezzare con trasporto i momenti in cui questa viene sospesa, sostituita da lassi di tempo indefiniti, scanditi da aperitivi e attività piacevoli, a sostituzione dei tradizionali giorni della settimana.

Per molti di noi insomma, il primo di settembre ricorre il vero Capodanno, e come in ogni capodanno, si stilano i buoni propositi, si avviano nuove abitudini, se ne cambiano altre. Qui di seguito, per ispirarti, troverai alcuni piccoli modi per accogliere, celebrare e romanticizzare questa transizione, e tutte le possibilità che questa racchiude.

È il momento di iniziare quel libro

Quell’elenco di libri da leggere – o TBR (To Be Read) su TikTok – non si inizierà da solo, e i tempi sono maturi per cominciare nell’impresa. Scorri il tuo elenco di libri da leggere, oppure osserva la tua libreria, e scegli il titolo che vuoi iniziare da un po’, ma che era troppo pesante da portare nel bagaglio a mano. Se hai bisogno di aiuto per ispirazione e suggerimenti, qui ne troverai qualcuno.

Se ami perderti tra le pagine dei grandi classici, ecco a te la storia tormentata de Il conte di Montecristo, il capolavoro di Alexandre Dumas che ti terrà incollata a ogni pagina. Oppure perché non perderti nelle atmosfere vittoriane della campagna inglese di Middlemarch di George Eliot.

Preferisci una prosa più contemporanea? Allora il caso letterario I’m a fan di Sheena Patel ti sorprenderà per l’acume descrittivo, e se invece sei in cerca di un puro concentrato di comfort e suggestioni autunnali, Practical Magic di Alice Hoffmann è il libro che stai cercando (puoi scegliere di guardare anche il film, con Sandra Bullock e Nicole Kidman).

Nuovo mese, nuove attività

Che sia primavera o autunno, un po’ di attività fisica è sempre una buona idea, in qualsiasi forma, soprattutto considerando la quantità di tempo che molte di noi passano sedute a una scrivania durante l’anno. Per accogliere l’arrivo di una nuova stagione, per supportarci nel navigare cambiamenti e transizioni, esplorare una disciplina come lo yoga è quello che ci vuole. Esistono tanti yoga diversi (hata yoga, kundalini yoga, vinyasa yoga sono solo alcuni esempi), a seconda delle necessità, dell’esperienza che si vuole ottenere e del proprio grado di familiarità. Se desideri impegnarti in una pratica più contemplativa, puoi anche virare verso la meditazione, mentre se vuoi concentrarti di più sull’aspetto fisico della pratica, e rafforzare l’equilibrio in generale, puoi dirigerti verso il pilates.

Il Grande Rewatch Autunnale

Dal primo refolo di vento fresco è questione di giorni prima che tornino le sere sul divano con coperta, tisana e una serie a farci compagnia. I primi weekend di settembre sono il classico momento dei grandi rewatch stagionali delle nostre serie preferite, oppure di esplorare nuove serie la cui visione abbiamo ormai rimandato troppo a lungo (Game of Thrones, nel mio caso).

Perché ad esempio non iniziare il rewatch della serie TV più confortevole in assoluto, quella in cui l’autunno ha tutti i colori giusti, e i dialoghi sono sempre imperdibili? Sto parlando di una delle serie più iconiche della TV, che ha accompagnato una intera generazione di millennial, e cioè Gilmore Girls (suggerisco caldamente la versione originale). Un motivo su tutti: l’indimenticabile e indimenticato A film by Kirk, lo spettrale film nel film dalle atmosfere surrealiste, interamente frutto della mente geniale di Kirk.

Se le 90 parole in media al minuto di Lorelai sono un po’ troppo per voi, e preferite qualcosa di più sfacciatamente divertente, sono qui a ricordarvi che The Office (US) è sempre un’ottima idea.

Una nuova beauty routine

A breve anche la temperatura cambierà, fino a che arriverà il giorno in cui sarà necessario portarsi dietro quel cardigan. Quello sarà il giorno in cui aggiornare anche la skincare routine, che sarà più facile a farsi che a dirsi. Per accogliere il calo delle temperature senza che la nostra pelle ne faccia le spese, possiamo aggiungere un layer di idratazione, magari con una essence o con un siero sotto la crema abituale, oppure passare ad una crema idratante dalla texture più ricca, che contenga ceramidi, peptidi, e che sia anche nutriente.

Possiamo finalmente tirare fuori le nostre maschere viso, quelle che in estate abbiamo dimenticato in un cassetto. Rapite dai colpi di scena de Il conte di Montecristo, perché non rendere l’esperienza ancora più significativa, tenendo in posa una maschera per 15 minuti? Se preferite, potete chiamarlo allenarsi al multitasking – e no, non conta come attività fisica.

Profumo di fine estate

Per concludere, non potevamo tralasciare il profumo, l’indicatore per eccellenza dei cambiamenti delle stagioni intorno a noi. Le giornate più fresche ci consentono di sperimentare con nuove fragranze, e magari con nuovi abbinamenti di layering, per scoprire nuove combinazioni sorprendenti e irreplicabili.

In cerca di ispirazione? Se desideri conservare il ricordo del mare, e portarlo con te nell’autunno con piccoli adattamenti stagionali, scegli Acqua dell’Elba nella versione Classica, un trionfo di fiori bianchi legati insieme dall’inconfondibile nota acquatica, su un fondo di legni luminosi. Oppure, puoi celebrare il frutto tardo-estivo per antonomasia, il fico, con l’eau de parfum Acqua dell’Elba BLU: legno di fico e frutto di fico avvolti dalle note di elicriso, giglio di mare e camomilla, e adagiati su un fondo di legno di ginepro.

E se infine vorresti rivoluzionare l’arredamento o il decor della tua casa, ma il budget e il tempo non te lo consentono, puoi sperimentare con una nuova fragranza per l’ambiente. Nulla rende l’atmosfera di una casa accogliente e personale come un profumo, da usare in tutta la casa o solo in alcune stanze. E si da il caso che Acqua Dell’Elba abbia creato una fragranza per l’ambiente che si chiama proprio Isola di Montecristo! Si tratta di un accordo legnoso che contiene una nota di incenso, e che potrebbe trasformare la tua esperienza di lettura rendendola immersiva.

Che tu ti stia imbarcando in nuovi percorsi di vita, o semplicemente in una nuova lettura, in qualsiasi modo tu decida di romanticizzare questo mese di rientri e ritorni, ti auguriamo di realizzare tutti i tuoi buoni propositi per quest’anno! Bentornata.

Scritto da

Share

Ivan Zakharenko - Fonte: Unsplash
Saliha Sevim - Fonte: Pexels
Vlada Karpovich - Fonte: Pexels
Christina Deravedisian - Fonte: Unsplash
ACQUA DELL’ELBA ti accompagna in un viaggio che si snoda fuori dai sentieri battuti e che si fa a grandi passi, lungo bianche spiagge silenziose, o per le strade di collina, ma anche restando fermi, seduti su uno scoglio, ammirando un tramonto.

Segui la brezza dell' isola